Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter

Social Icons

Pages

lunedì 21 febbraio 2011

parliamo di…piante :D

hello girls! Come ormai tutti saprete, ho iniziato da un mesetto la scuola estetica, le cose vanno benone… E grazie a questa scuola ho scoperto l’AYURVEDA…

Grazie a questa disciplina ho scoperto alcune proprietà delle piante… E sono rimasta piacevolmente esterrefatta. Quindi ho deciso che ogni tanto condividerò con voi alcune di queste conoscenze, per vivere meglio o almeno… per provarci :D

Oggi vi voglio parlare dello ZENZERO..

art_zenzero2

“Zenzero è il nome italiano dello Zingiber officinale, pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Zinziberacee e originaria dell'Asia orientale, che ha l'aspetto di una canna con grossi rizomi orizzontali tuberosi, molto aromatici e dal profumo canforato, con sentore di Limone e di Citronella”
Studi recenti hanno confermato diverse proprietà di questa radice, ad esempio contro la dispepsia: esso infatti è capace di agire efficacemente su tutto l'apparato digerente, nei casi di inappetenza o di digestione lenta e laboriosa, flatulenza, meteorismo e gonfiore intestinale per le sue proprietà carminative. Ma esso si è dimostrato efficace anche contro il mal d'auto, la nausea e il vomito in gravidanza, e come antispasmodico.
Si sono avute quindi molte conferme sulle proprietà attribuite allo Zenzero dall'uso popolare tradizionale, in particolare sull'effetto
antiemetico; esso si è dimostrato anche efficace in caso di reumatismi, gastrite e ulcera, mal di testa, ed è stata anche confermata la sua attività antiossidante.

Come usarlo?

Prendere la radice di zenzero fresca, tagliarne 5 o 6 pezzetti o fettine,cercare di sbucciarle un po’, metterle in acqua, portare ad ebollizione, farle bollire 5 minuti dopodiché spegnete il fuoco e lasciate in infusione altri 5 minuti. A questo punto non resta che bere questo decotto, che sarà un po’ piccantino, ma ne vale la pena ;)

Si può anche tritare finemente un pezzo di radice e metterlo in sulla fronte in mezzo agli occhi per aiutare lo sciogliersi del muco in caso di raffreddore.

Altre proprietà:

Ha un effetto protettivo contro gastriti e formazione di ulcere, alleviando i sintomi dell’infiammazione della mucosa gastrica

Per adesso finiamo qui, presto aggiornerò un po’ con altre piante e rimedi naturali :)

Kiss Kiss Chiara

3 commenti:

  1. Interessante... moltissime piante hanno degli effetti benefici,tutte dovremmo documentarci :)

    RispondiElimina
  2. Davvero interessante questo post... :) mi sono appena iscritta al tuo blog con piacere!:)

    RispondiElimina
  3. mi iscrivo anche io ...
    passa a trovarmi

    http://aurandmakeup.blogspot.com/

    RispondiElimina