Pages

mercoledì 10 novembre 2010

Beastly

Prima recensione come Giunti Ambassador, per iniziare vi parlerò del libro appena uscito intitolato Beastly, voto mio 4/5 stelle

StellaStellaStellaStella

More about Beastly

Kyle Kingsbury, ricco, bello e popolare si prende gioco di una ragazza piuttosto bruttina della sua classe di nome Kendra, una vera e propria strega in incognito. Lei allora lo maledice per la sua cattiveria, tramutandolo in una bestia; gli concede però due anni per rompere l'incantesimo, perché pochi istanti prima di trasformarsi, Kyle compie un atto di gentilezza, donando alla ragazza della biglietteria una rosa che la sua partner si era rifiutata di indossare per il ballo. L'unico modo di rompere l'incantesimo e ritornare alla sua bellezza è amare ed essere corrisposto.

 

La trama secondo me:

Kyle Kingsbury vive a New York, figlio di un noto giornalista frequenta una scuola esclusiva per ragazzi ricchi: la Tuttle. In questa scuola, ovviamente mi verrebbe da dire, Kyle frequenta la creme de la creme degli studenti ricchi viziati e bellissimi. Ha un migliore amico, Tyler, una ragazza, ri ovviamente, la più bella della scuola, Sloane. Come tutti i ragazzi ricchi-snob anche Kyle si diverte a prendere in giro quelli meno fortunati e belli di lui, e si bea nella coscienza di quello che è : un ragazzo molto bello per quanto ricco. In occasione del ballo scolastico del primo anno, Kyle decide di fare un brutto scherzo ad una ragazza gotica chiamata da lui la strega. Si avvicina e le chiede di andare al ballo con lui, pur sapendo che a quel ballo lui sarebbe andato con Sloane. La sera del ballo succede un po’ di tutto, la “strega” arriva al ballo e vede che Kyle è già li in compagnia di Sloane. A questo punto il ragazzo va da lei per godersi a pieno il frutto della sua beffa, ma la ragazza reagisce in modo molto inaspettato, quasi sorride dicendogli: «Mi hai sul serio invitata al ballo anche se avevi già una ragazza con cui venire, solo per farmi passare da stupida?» (…)
«Speravo che non vi avresti fatto decidere così in fretta Kyle». A Kyle queste parole restano impresse tutta la sera, diventano la sua ossessione e quando è il momento di tornare a casa, entra in camera sua e trova la strega Kendra seduta sul suo letto ad aspettarlo. A quel punto kendra gli spiega tutto, si trasforma, e trasforma lui in una bestia. ( Sono un po’ sbrigativa in questa parte perché bene o male conosciamo tutti la storia de La Bella e La Bestia Occhiolino).
Il padre di Kyle visto il figlio trasformato in bestia, contatta ogni tipo di medico per riuscire a far operare il figlio, e a farlo tornare normale, ovviamente non ci riesce e quindi Kyle viene “rinchiuso” in una casa a 5 piani ( O.o n.d.r) con un insegnante cieco ( Will) e una domestica ( Magda). Kyle dovrà trovare il vero amore, amare ed essere amato entro due anni per spezzare l’incantesimo di Kendra.

 

Ecco non ho voluto svelarvi niente nella mia visione della trama perché voglio dilungarmi un po’ parlando a modo mio del libro. Avrete senz’altro capito che si tratta di una rivisitazione in chiave moderna della famosissima fiaba “LA BELLA E LA BESTIA”. Potrebbe sembrare una palla detta così perché di rivisitazioni questa fiaba ne ha avute molte, valide o non, questa spicca tra tutte!

Inizio col dire che la cosa che rende molto interessante questa versione, è il fatto che a raccontare la storia sia proprio la bestia! Sin dall’inizio sappiamo i pensieri poco gentili del ragazzo verso i meno fortunati, sappiamo cosa pensa e perché lo pensa, e questo mi ha fatto riflettere un po’… Leggendo soprattutto la prima parte si riesce a capire che Kyle è un ragazzo viziato, ricco sfondato e che punta tutto sul suo essere bello-e-ricco, ma…. c’è un MA bello grosso, a tratti sembra che Kyle sia “portato” ad essere così da varie circostanze, innanzitutto la mancanza della madre, che se n’è andata quando lui era piccolo, poi le stupide convinzioni del padre, che diventano insegnamenti, come quello che nella vita per avere successo bisogna essere belli, e poi da non escludere, l’influenza di coloro che lo circondano. Come dicevo prima il fatto che la narrazione sia dalla parte di Kyle è un fatto del tutto nuovo, nessuna rivisitazione aveva mai “osato” tanto. Riusciamo a capire, a comprendere a volte, e a soffrire con Kyle, che viene rinchiuso in questa enorme casa a 5 piani, solo se non fosse per la presenza del suo insegnante cieco Will e della domestica di famiglia Magda. Durante la sua permanenza nel ruolo di “bestia” Kyle proverà tutte le vie per trovare una ragazza che si innamori di lui, internet, myspace, chat varie, ma nessuna di esse si rivelerà il modo giusto. preso dallo sconforto, Kyle si appassionerà alla lettura e alla coltivazione delle rose, per le quali costruirà lui stesso una serra in giardino, per poterle veder crescere anche in inverno. La maturazione di Kyle avviene in “mondovisione”, forse troppo velocemente per i miei gusti, io mi sarei soffermata di più su quest’aspetto come sul pezzo nel quale i due si innamorano,  io avrei approfondito un attimino in più però tutto sommato ritorno a pensare che il fatto di raccontare tutto questo da un altro punto di vista sia un lampo di genio xD. A condire tutta questa vicenda ci sono degli inserti moooolto carini che l’autrice mette alla fine di ogni “parte” del libro, e sono spezzoni di chat, alla quale partecipano un certo Dottor A. , una ragazza dal nick “Silenziosa”, “Bestia”, “Ranocchio” e “Ragazzorso”. Inserto molto carino e divertente, anche se sinceramente non ci vedo il nesso della storia, ma… può andare Con la lingua fuori. Non sto a raccontarvi tutto, altrimenti non c’è gusto a leggere il libro, e poi credo di non rovinarvi il finale se vi dico  che trova una ragazza si innamorano e vivono per sempre felici e contenti… D’atra parte riprende quasi fedelmente la fiaba!!!! Interessante è il mio giudizio, non tanto per la storia che non è di certo nuova, ma quanto per come essa viene vista a sviluppata!!! Voto 4/5 !!!

Spero che anche questa recensione vi sia piaciuta, anche se è leggermente fuori tema del blog, ma non del tutto perché è utile nella vita ricordarsi che “apparire” belle è importante ma mai quanto è importante “essere belle dentro”! KissKiss Chiara

P.S Di questo libro uscirà, a giugno 2011, anche un film intitolato appunto Beastly, interpretato da Alex pettyfer ( Kyle) Vanessa Hudgens ( Lindy) e Mary-kate Holsen ( Kendra), da quel che ho visto è “leggermente” diverso dal libro… vedremo Occhiolino

KissKiss 2 Chiara

2 commenti:

  1. Ho prorpio visto la settimana scorsa questo libro, ma non ho avuto tempo materiale di fermarmi. Grazie della recensione. Domani lo riprenderò in mano
    e mi sa che lo comprerò per un reghalo ^^

    Se ti va passa da me, mi farebbe piacere averti fra la mie seguitrici ehehe, ciao. Annamaria.

    http://mssmeraldina.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. Ciao annamaria =) Passo subito da te ;)
    Per quanto riguarda il libro io te lo stra consiglio a me è piaciuto un sacco.. Non è un grandissimo saggio della letteratura, ma ogni tanto ci vogliono letture belle fresche leggere e giovani ;)

    RispondiElimina